Scritto da David Reich, tradotto e adattato da Sofia Lo Presti — controllato da Piet Hellemans, DVM.

Breve introduzione:

Tutti i proprietari di cani dovrebbero avere delle nozioni sulla scienza della nutrizione canina  per capire e offrire la miglior alimentazione possibile al proprio animale domestico.  Nutrire il vostro cane una dieta equilibrata e ricca di tutti i nutrienti essenziali.

Uno studio riferisce che la nutrizione ha un impatto sul comportamento del cane.

Se state alimentando il vostro amico a quattro zampe solo con cibo fatto in casa, o con una dieta vegana o vegetariana, potreste voler rivedere la vostra scelta.

Prendete spunto da un esempio di tabella alimentare per il vostro cane riportato nell’articolo.

Panoramica

Le relazioni che condividiamo con i nostri animali domestici, specialmente cani e gatti, si sono evolute da semplici compagni a membri della famiglia. Per questo motivo, la loro salute e il loro benessere sono spesso una fonte di difficoltà per chi possiede un animale domestico. 

Queste difficoltà derivano da scelte inadeguate riguardo all’ambito del cibo, da abitudini alimentari sbagliate (con cui la maggior parte dei padroni abitua i propri cani) o dall’alimentazione di qualsiasi cibo di bassa qualità disponibile in commercio. 

Avete mai pensato se il cibo che fornite al vostro cane soddisfa le sue esigenze nutrizionali? 

Nordic Oil
Play. Relax. Repeat.

Conosci NatuPet

Prodotti CBD progettati in modo speficico per gatti e cani. Anche i nostri amici animali meritano il benessere.

82787C01-82C1-48EF-8A46-BFB0759ED992 A N O R D I C O I L C O M P A N Y

Da amanti degli animali, vogliamo che i nostri amici pelosi prosperino, crescano sani e conducano una vita felice. E questo passa anche  tramite  una corretta alimentazione con cibo fresco, nutriente e di qualità.

L’industria del cibo per animali domestici è in continua espansione e sforna sempre prodotti nuovi di cibo confezionato/ scatolame e quant’altro spesso anche con prezzi piuttosto alti.  In mezzo a tutta questa moltitudine di offerta, è importante prendere decisioni di acquisto basate su:

a. informazioni affidabili,

b. le esigenze nutrizionali personali del vostro animale (considerate la razza, la taglia, l’età, le condizioni di salute, il comportamento, ecc.) 

Approfondiamo il discorso.

Alimentazione canina: I giusti elementi nutrizionali. 

Il processo attraverso il quale il cibo migliora o modifica la salute del vostro cane, è la nutrizione. Come gli esseri umani, anche i cani hanno bisogno di una dieta equilibrata per crescere, rafforzare il loro sistema immunitario e mantenere una salute ottimale. 

Pertanto, un piano alimentare per il vostro fedele amico ,deve includere componenti dei tre principali gruppi alimentari: proteine, carboidrati e grassi. Questi possono provenire da una combinazione di alimenti di origine animale e vegetale. Insieme a 12 vitamine e minerali e acqua pulita.

In cosa dovrebbe consistere la dieta di un cane? 

La dieta del vostro cane può essere una combinazione di cibo cucinato in casa, dieta crudista ( raw diet) e cibi per animali disponibili in commercio a prezzi ragionevoli. Ma assicuratevi di nutrire il vostro cane con un cibo bilanciato di alta qualità, ricco di tutte le sostanze nutritive secondo le sue esigenze. 

La European Pet Food Industry Federation, raccomanda che il cibo per cani deve contenere 37 nutrienti essenziali. Vediamoli insieme.

Proteine

Le proteine di alta qualità sono le più importanti nella dieta di un cane. 

Contengono i dieci aminoacidi essenziali e sono i mattoni per lo sviluppo dei muscoli e dei tessuti.

Forniscono anche le catene di carbonio per produrre glucosio e quindi energia.

Grassi

I grassi e gli acidi grassi essenziali derivati da fonti animali e vegetali completano il gusto e la consistenza del cibo. 

Aiutano anche a trasportare le vitamine liposolubili necessarie alle cellule. 

Gli acidi grassi essenziali come i gruppi omega 3 e 6 aiutano a mantenere la pelle, la salute del pelo, la vista, l’apprendimento, la prevenzione delle allergie, le infezioni del sistema immunitario e altre funzioni fisiologiche.

Gli acidi grassi essenziali provengono da grassi animali, piante e oli di semi. Per esempio, olio di pesce, olio di semi di lino e olio di semi di canapa.

Carboidrati

I tre principali tipi di carboidrati sono zucchero, amido e fibre. 

Tuttavia, la proporzione di carboidrati, proteine e grassi varia a seconda delle esigenze energetiche e nutrizionali del tuo animale. Altri fattori altrettanto importanti che determinano la qualità e la quantità di cibo sono l’età, la taglia, la razza, la fase della vita (gravidanza, allattamento), le condizioni di salute e le intolleranze alimentari. 

L’ultima, ma importante fonte di energia e nutrizione sono piccole quantità di vitamine e gruppi di minerali che sono importanti per svolgere le funzioni metaboliche e aiutare a mantenere la salute generale del cane. Calcio, fosforo e vitamina D sono importanti per mantenere le loro ossa forti e prevenire le malattie dentali.

Perché l’alimentazione è importante per i cani?

Anche se i cani sono i migliori amici dell’uomo, sapete che alcuni proprietari li abbandonano o li consegnano ai rifugi per animali? 

I proprietari abbandonano i cani solitamente perché mostrano un comportamento aggressivo o distruttivo, disobbedienza, sporcizia in casa, abbaio eccessivo, aggressività verso le persone o altri animali, fuga e molti altri problemi comportamentali.

Recenti studi in  Gran Bretagna  indicano che durante il periodo di lockdown si è visto un incremento nella domanda di cuccioli , in persone che non erano mai state interessate prima nell’avere un animale domestico.

Recenti rapporti indicano che il periodo di blocco ha mostrato un aumento della domanda di cuccioli nel Regno Unito, da parte di persone che prima non avevano interesse a possedere un animale domestico. Con poca o nessuna idea sulla nutrizione dei cani, non solo questi nuovi proprietari finiscono per scegliere la dieta sbagliata per gli animali domestici, poco sanno che questo influenza anche il loro comportamento! 

Avete mai pensato al perché i cani si comportano male?  

Uno studio sottolinea giustamente che il comportamento dei cani può essere influenzato dai componenti della dieta. Alcune delle scoperte sono le seguenti:

  • Una dieta ricca di proteine fornisce gli aminoacidi essenziali necessari per la sintesi di enzimi e altre proteine. Allo stesso tempo, gli aminoacidi sono utilizzati come precursori per la sintesi di neurotrasmettitori e ormoni. Questi modulano e stabiliscono messaggeri chimici che influenzano direttamente il comportamento. 
  • La composizione della dieta, la disponibilità di nutrienti e le interazioni tra i nutrienti determinano la disponibilità di precursori nel cervello, influenzando di conseguenza il comportamento o la resistenza allo stress del tuo cane. 
  • Una costante motivazione alimentare tra i pasti può aumentare il comportamento stereotipato, l’aggressività e la diminuzione del tempo di riposo. Ma questo potrebbe essere corretto implementando una dieta ad alto contenuto di fibre. (tieni presente che razze diverse di cani potrebbero rispondere in modo diverso) 
  • Le diete da basse a medie proteine diminuiscono l’aggressività territoriale (abbaiare eccessivo, comportamento aggressivo in presenza di estranei o altri animali, compresi i cani) rispetto alle diete ad alto contenuto proteico. 

In sostanza, lo studio ribadisce che l’alimentazione del cane è un fattore indispensabile per i problemi comportamentali. Se più ricerche si concentrano sull’esplorazione di questa correlazione, potrebbero avere un impatto positivo sul benessere dei cani. 

Perciò osservate le attività e il comportamento del vostro animale domestico dopo avergli somministrato un pasto specifico, consultate il vostro veterinario e apportate le modifiche necessarie fino ad ottenere il risultato desiderato.  

Cosa dovrei dare da mangiare al mio cane?

Le scelte di cibo per cani disponibili sul mercato possono confondere! Fare la scelta giusta è una sfida. 

Prepara un piano alimentare accessibile (economico) e facile da procurare (meglio di provenienza locale). Includete una combinazione di cibo cucinato in casa, cibo crudo, cibo appositamente formulato o funzionale, cibo fresco, umido e secco.  

Se il vostro cane ha delle allergie alimentari specifiche o delle condizioni di salute, consultate il veterinario sulla scelta del cibo giusto mentre è in cura.

Questo metodo vi dà la possibilità di modificare (ridurre o aumentare) la loro dieta in base al cambio di stagione, al livello di attività, alla gestione del peso, alla gravidanza, all’allattamento, ecc. In questo modo, ottengono una buona nutrizione e rimangono sani.

Ecco un esempio di tabella alimentare con gli alimenti giusti  per un cane sano ( tenetela come esempio).

  • Prodotti animali – La carne di manzo, agnello, pollame, maiale, coniglio e selvaggina forniscono proteine, aminoacidi, grassi, acidi grassi essenziali, ferro e vitamine. 
  • Pesce anch’esso è una grande fonte di proteine, a basso contenuto di grassi saturi, vitamine e minerali. Sono meglio digeriti se cotti. Nel caso del pesce ovviamente,assicuratevi di rimuovere o triturare le lische grandi prima di darlo al vostro animale.  Pesce bianco, salmone, sardine, merluzzo, sono alcune scelte ottime. Meglio evitare invece o dare con moderazione pesce spada,  sgombro reale, pesce tegola e tonno, in quanto i pesci così grandi sono maggiori accumulatori di sostanze nocive come il mercurio.
  • Le uova sode o strapazzate sono proteine, vitamine e minerali di alta qualità e facilmente digeribili. 
  • Latticini – Latte, yogurt, formaggio
  • Le verdure sono una buona fonte di vitamine, minerali e fibre per i cani. Potete dare da mangiare carote bollite o in scatola, piselli, fagioli, sedano, cavoletti di Bruxelles, spinaci e broccoli. Il cetriolo crudo è una carica di energia, di vitamine C, K, potassio, rame e magnesio. Aiuta anche i cani voluminosi a perdere peso.
  • Frutta – Mele, mango, banane, pesche, pere, angurie.
  • I cereali sono una buona fonte di carboidrati e forniscono energia. È possibile includere mais, riso, grano e orzo nei cibi cotti o lavorati.
  • Grassi e oli provenienti da semi sia animali che vegetali, sono adatti ai cani. Omega 3 e omega 6 sono i due acidi grassi essenziali.

Integrare la dieta del vostro cane con ulteriori vitamine e integratori minerali in consultazione con il vostro veterinario assicura che gli animali domestici ricevano l’apporto alimentare giornaliero richiesto.

L’olio di CBD come fonte di acidi grassi essenziali 

Gli omega 3 e gli omega 6 sono famiglie di acidi grassi polinsaturi composti da diversi altri acidi grassi derivati dall’acido linoleico (LA) e dall’acido 𝝰-linolenico (LNA). Ma questi non possono essere sintetizzati naturalmente dai cani e devono essere integrati attraverso la loro dieta. 

Esaminiamo alcuni risultati della ricerca per capire meglio: 

  • Diversi studi hanno riportato l’importanza degli acidi grassi per mantenere la salute e prevenire le malattie, comprese le malattie autoimmuni, il diabete, l’infiammazione cronica, alcuni tipi di cancro, ecc.
  • Gli studi hanno dimostrato che l’olio di semi di canapa è una fonte nutrizionale completa perché esistono nel rapporto 3:1 il più ideale.
  • Gli esperti sostengono che l’aumento degli acidi grassi omega 3 fornisce energia ai tessuti del corpo, soprattutto durante il periodo gestazionale. E gli acidi grassi omega 6 sono ottimi per la riproduzione, la crescita, le funzioni immunitarie e la salute della pelle. 
  • Aiutano anche a combattere l’infiammazione cronica e promuovono la salute delle articolazioni. 

Le fonti di acidi grassi omega-3 possono provenire da pesce, uova e verdure a foglia. E gli omega-6 da oli vegetali, girasole, mais, pollo, maiale e carne di manzo.  

L’olio di CBD NatuPet prodotto con olio di canapa, potrebbe essere facilmente integrato nella dieta canina o somministrato direttamente nella bocca dell’animale. 

In questo modo, puoi essere sicuro che il tuo amico peloso abbia ottenuto la sua dose giornaliera degli  acidi grassi essenziali più importanti.

Quanto dovrei dare da mangiare al mio cane? 

Ci sono due aspetti da considerare: 

  1. Quantità
  2. Frequenza di somministrazione

Oltre alla razza, all’età e alla taglia, il fabbisogno energetico del vostro animale dipende dalla fase della vita e da altre funzioni corporee essenziali. Quindi, un metodo semplice per determinare la quantità è valutare le calorie necessarie al giorno. 

Cani adulti 

In generale, la maggior parte dei veterinari raccomanda di nutrire cani adulti sani due volte al giorno. I cani più anziani potrebbero aver bisogno di porzioni minori. Se hai un cane in sovrappeso, potresti dover rivedere e diminuire il suo apporto calorico giornaliero. 

Cuccioli

Dare da mangiare ai cuccioli in crescita potrebbe farti sentire esausto a volte! Specialmente se avete cuccioli di razza grande, potrebbero aver bisogno di tre o quattro pasti in un giorno. Alcuni cuccioli potrebbero divorare una ciotola di cibo in un batter d’occhio e guardarvi poi con sguardo implorante “Ne voglio ancora!“ Quindi, è meglio nutrirli con piccoli pasti distribuiti nell’arco della giornata. Considerate il loro tempo di transizione dal latte materno al cibo solido per un sano aumento di peso.

D’altra parte, i  cani di piccola taglia  possono aver bisogno di mangiare una o due volte al giorno. Alimentateli secondo il fabbisogno calorico specifico della razza in questa fase della crescita. 

Cani in allattamento

In base al numero di cuccioli, la femmina di cane, in allattamento potrebbe elargire ai nuovi nati dalle tre alle  quattro poppate al giorno. Ricordatevi di mantenere il cane idratato con molta acqua fresca. Piccoli pasti distribuiti nell’arco della giornata, meno cibo secco sostituito da cibo umido semi-umido e zuppe potrebbero essere utili.

Inoltre, quando si tratta di alimentazione, bisogna tenere a mente questi punti importanti:

Proprio come noi ci sentiamo soddisfatti e felici dopo un pasto gustoso, il cibo per cani deve essere appetibile e soddisfare naturalmente la loro fame. Mentre scegliete il cibo pronto in scatola per cani, assicuratevi della sicurezza e della digeribilità.

Non date mai da mangiare al vostro cane gli avanzi della tavola. Il cibo umano contiene più sale, aromi e spezie che non sono adatti a lui. Poiché i cani sono animali più resistenti, sembrano tollerare il cibo umano. Ma il sistema biologici non sono allineati per elaborare quello che mangiamo noi.

Quando provate un nuovo cibo (cibo in scatola/disidratato/crudo), iniziate introducendo piccole quantità.

Date cibo fresco ad ogni pasto. Evitate di dare cibo vecchio o stantio.

Posso dare al mio cane cibo idoneo all’uso umano?

Alcuni proprietari preferiscono il cibo specificatamente prodotto per uso umano perché preferiscono ingredienti di alta qualità. Ma non tutto il cibo umano è sicuro per gli animali domestici. Gli additivi sintetici usati nel cibo destinato agli umani potrebbero essere dannosi per i cani. 

Tuttavia, non c’è nulla di male nell’alimentare gli animali domestici con ingredienti di qualità, provenienti da fattorie locali, privi di sostanze chimiche nocive, pesticidi o aromi artificiali, e non OGM.

Si sconsiglia invece il cibo di destinazione umana in scatola in quanto contiene troppo zucchero, sale e altre spezie. Questi non sono sicuramente ottimali per i cani.

In che modo i prodotti Natupet sono vegani?

Come proprietari di un animale domestico, è un vostro diritto sapere che state nutrendo i vostri compagni con cibo sicuro. Quando includete il CBD nella dieta del vostro animale, assicuratevi che il CBD sia derivato dalla canapa. 

L’olio di CBD per cani appositamente sviluppato da NatuPet è etichettato come vegano per informare ed educare i proprietari di animali domestici sugli ingredienti del prodotto.

Gli oli di CBD per cani di NatuPet non contengono ingredienti derivati da animali o sottoprodotti animali. Invece, si concentrano sulla fornitura di acidi grassi molto necessari come parte di un pasto nutriente.

Le diete vegetariane/vegane sono sicure per i cani? 

Una domanda spesso fatta tra  proprietari di cani vegani e  vegetariani che sono entusiasti di provare sui loro animali domestici questo tipo di dieta. 

Ci sono anche molte marche di cibo per animali sul mercato che offrono cibo per cani vegano e crocchette vegane.

Ciononostante, bisogna ricordare che i cani sono onnivori, anche se hanno origine dal lupo grigio (carnivoro). I cani domestici si sono evoluti fisicamente, ma la loro natura rimane specie-specifica, e così le loro abitudini alimentari.

Anche se nutrire il vostro cane con una dieta completamente vegetariana o vegana può non avere conseguenze dannose o mortali, avrà un impatto sulla sua nutrizione e sul suo sviluppo fisico, dato che la carne è una parte essenziale della sua dieta.

CBD expert - | + posts

David è il nostro esperto per tutto ciò che riguarda il CBD e i vostri amici a quattro zampe. Gli animali hanno spesso bisogno di attenzioni e cure speciali e questa è la specialità di David, ma è anche un esperto in tutti gli argomenti relativi al CBD, quindi qualunque sia la tua domanda, sarà felice di aiutarti.

Sofia Lo Presti
Traduttrice - NatuPet | + posts

Nata in Italia, Sofia lavora per NatuPet fin dagli esordi ed è una vera esperta del CBD. Sofia ha molta esperienza con i consumatori di CBD ed essendo curiosa per natura, ha provato in prima persona i diversi benefici del CBD. Costantemente aggiornata su gli ultimi studi e scoperte sull’argomento, Sofia mette ogni giorno la sua esperienza e conoscenza in merito a disposizione dei clienti italiani di NatuPet.

Piet Hellemans, DVM
Veterinario e consulente veterinario | + posts

Piet Hellemans, DVM è veterinario dal 2006 e attualmente esercita ad Amsterdam e dintorni. Si è laureato alla Universiteit Utrecht, conseguendo la laurea in medicina veterinaria. Lavora anche come consulente veterinario e consiglia aziende, individui e fondazioni sulla promozione del benessere degli animali. Negli ultimi anni, è diventato un forte sostenitore dell'uso del CBD sugli animali domestici e ha scritto numerosi articoli su diversi siti web esaltandone le proprietà.

Piet è un sostenitore del marchio NatuPet e controlla i nostri contenuti, così siamo sicuri di fornire ai nostri lettori informazioni accurate.

Scrivi un commento