Scritto da David Reich, tradotto e adattato da Sofia Lo Presti — controllato da Piet Hellemans, DVM.

Questo articolo tratta i seguenti argomenti:

  • I terpeni sono davvero pericolosi per gli animali domestici?
    I terpeni presenti nel CBD e negli oli di canapa ricchi di terpeni si combinano bene con le proprietà del CBD contribuendo all’effetto entourage. I terpeni isolati, così come i prodotti con un profilo terpenico potenziato, possono essere tossici per gli animali domestici.
  • Perché alcuni prodotti CBD per animali domestici contengono terpeni?
    La quantità di terpeni nei prodotti CBD per animali domestici di solito non è abbastanza alta da avere effetti dannosi sugli animali domestici.

Introduzione

Avete mai pensato perché certe piante attraggono gli animali o perché nostri animali domestici piace mangiare l’erba? È possibile che la causa sia dei terpeni.

Forse sapevi che la canapa appartiene alla famiglia delle cannabaceae (Cannabis sativa). Potresti anche sapere che la canapa contiene oltre 100 fitocannabinoidi, compresi i due più noti: CBD e THC. Tuttavia, forse non sai che i terpeni contribuiscono al profilo biologico della pianta di canapa. Aiutano anche il CBD a funzionare più efficacemente.

Cosa sono i terpeni

I terpeni sono elementi naturali, esistono dall’inizio dei tempi e solo di recente abbiamo scoperto la loro esistenza. I terpeni sono composti aromatici che danno alle piante il loro profumo, colore e sapore. Sono stati identificati circa 20.000 terpeni, di cui oltre 100 si trovano nelle piante di canapa da cui si estrae il CBD.

I terpeni derivano dalla resina presente nei tricomi della pianta di cannabis, dove si trovano anche i fitocannabinoidi. È interessante notare che alcuni degli stessi terpeni presenti nella canapa si trovano anche in altri semi, spezie, fiori e frutti comuni. È a causa dei terpeni che i vostri animali domestici possono essere attratti da queste piante.

Diversi tipi di terpeni

La quantità e la varietà di terpeni presente nella pianta dipende interamente da come e dove è stata coltivata. La quantità di luce che le piante ricevono, la gestione del suolo, l’umidità influenzano il funzionamento e la presenza dei terpeni dei terpeni. È quasi impossibile calcolare la quantità di terpeni in ogni determinata pianta.

I seguenti terpeni sono i più comuni nell’olio di canapa: Linalolo, Limonene, B-Cariofillene, Myrcenem Pinene

  • Il Myrcenem Pinene è un terpene che si trova in varietà di erbe, tra cui il timo selvatico, il luppolo, la citronella, il basilico e persino il mango. Il mircene (Myrcenem) ha un odore muschiato e conferisce alla cannabis una fragranza terrosa, salata e simile al chiodo di garofano.
  • Uno dei terpeni più comuni presenti in natura è il limonene. È sicuramente il limonene che dà un sapore di limone o di agrumi nelle piante in cui è presente. 
  • Il pinene è un composto presente nella resina di pino e nella canapa. 
  • Il linalolo è simile al mircene. Ha una bella fragranza floreale naturale con tocchi di agrumi.
  • Il B-cariofillene può essere contenuto nel pepe nero, nella cannella, nell’origano e, naturalmente, nella canapa; gli scienziati si riferiscono al B-cariofillene come al “terpene dietetico”.

È vero che i terpeni possono far sballare il mio animale?

Mentre la canapa e la marijuana sono entrambi membri della famiglia della cannabis, i loro profili biologici sono molto diversi. La canapa è nota per il suo alto contenuto di CBD, mentre la marijuana è nota per il suo contenuto psicoattivo di THC. I terpeni, a differenza di altri fitocannabinoidi, non sono psicoattivi. Questo assicura che, in teoria, i proprietari di animali domestici possono dare ai loro animali l’olio di canapa ricco di terpeni senza paura di farli sballare.

Nordic Oil
Play. Relax. Repeat.

Conosci NatuPet

Prodotti CBD progettati in modo speficico per gatti e cani. Anche i nostri amici animali meritano il benessere.

82787C01-82C1-48EF-8A46-BFB0759ED992 A N O R D I C O I L C O M P A N Y

I terpeni sono pericolosi per gli animali domestici

I terpeni presenti nel CBD e negli oli di canapa ricchi di terpeni si combinano bene con le proprietà del CBD e contribuiscono al famoso ‘effetto entourage, effetto che si verifica quando tutte le sostanze fitochimiche della pianta di canapa agiscono insieme.

Tuttavia, cani e gatti hanno sensi olfattivi così acuti che possono essere più sensibili agli aromi e alle sostanze chimiche. I terpeni isolati, così come i prodotti con un profilo terpenico potenziato, possono essere tossici per gli animali domestici. I terpeni sono anche dei metaboliti secondari difensivi, infatti servono per spaventare e intossicare gli aspiranti predatori. Ecco perché alcune piante sono tossiche per gli animali domestici.

Allora perché i terpeni sono presenti nei prodotti CBD per animali domestici?

C’è una giusta spiegazione per questo. La quantità di terpeni nei prodotti CBD per animali domestici di solito non è abbastanza alta da avere effetti nocivi su di loro. Tutti gli oli di CBD per animali domestici della NatuPet non contengono terpeni aggiunti.  

I terpeni nei prodotti CBD per animali fanno la differenza?

Sì, i terpeni nel CBD per animali domestici sono importanti. Quando date il CBD al vostro animale domestico, assicuratevi che il prodotto non contenga terpeni aggiunti.

Il CBD contiene un bouquet di aromi, sapori, effetti derivati dai terpeni. Questo è il motivo per cui dovresti sempre leggere attentamente la formulazione di qualsiasi prodotto CBD che acquisti.

CBD expert - | + posts

David è il nostro esperto per tutto ciò che riguarda il CBD e i vostri amici a quattro zampe. Gli animali hanno spesso bisogno di attenzioni e cure speciali e questa è la specialità di David, ma è anche un esperto in tutti gli argomenti relativi al CBD, quindi qualunque sia la tua domanda, sarà felice di aiutarti.

Sofia Lo Presti
Traduttrice - NatuPet | + posts

Nata in Italia, Sofia lavora per NatuPet fin dagli esordi ed è una vera esperta del CBD. Sofia ha molta esperienza con i consumatori di CBD ed essendo curiosa per natura, ha provato in prima persona i diversi benefici del CBD. Costantemente aggiornata su gli ultimi studi e scoperte sull’argomento, Sofia mette ogni giorno la sua esperienza e conoscenza in merito a disposizione dei clienti italiani di NatuPet.

Piet Hellemans, DVM
Veterinario e consulente veterinario | + posts

Piet Hellemans, DVM è veterinario dal 2006 e attualmente esercita ad Amsterdam e dintorni. Si è laureato alla Universiteit Utrecht, conseguendo la laurea in medicina veterinaria. Lavora anche come consulente veterinario e consiglia aziende, individui e fondazioni sulla promozione del benessere degli animali. Negli ultimi anni, è diventato un forte sostenitore dell'uso del CBD sugli animali domestici e ha scritto numerosi articoli su diversi siti web esaltandone le proprietà.

Piet è un sostenitore del marchio NatuPet e controlla i nostri contenuti, così siamo sicuri di fornire ai nostri lettori informazioni accurate.

Scrivi un commento