Olio di CBD per Cani

Cos’è l’olio di CBD?

Il CBD o cannabidiolo, è il composto non psicoattivo presente in natura che si trova nelle piante di Cannabis Sativa.  Di solito viene estratto da varietà di canapa ricche di CBD e con basse percentuali di THC (meno dello 0,3%).

Questo estratto ha bisogno di un olio vettore per fornire alle molecole di CBD una migliore biodisponibilità. L’olio di cocco, l’olio di semi di canapa, l’olio di semi neri e l’olio d’oliva sono solo alcuni dei comuni oli vettori usati per questo scopo. 

Quindi, l’olio di CBD comunemente in commercio, è composto dall’estratto di CBD e da un olio vettore.  

Il CBD e i cani: Cosa sappiamo fino ad ora?

I test clinici e i rapporti conclusivi pubblicati, per quanto riguarda la specie animale, sono limitati. Questo è ciò che sappiamo finora in merito all’uso del CBD per i cani:

Recentemente c’è stato un aumento dell’interesse, anche economico, per quanto riguarda i fitocannabinoidi e la loro applicazione nella medicina veterinaria. Di conseguenza, i risultati della ricerca clinica e accademica e le pubblicazioni in questo settore, sono in deciso aumento.

Inoltre, le prove aneddotiche stanno crescendo e aggiungendo prove a supporto della tesi che il CBD possa essere di beneficio all’animale. 

Cos’è il sistema endocannabinoide?

Il sistema endocannabinoide (ECS)  è costituito da:

  • I recettori dei cannabinoidi (CB1 e CB2) 
  • I ligandi endogeni (gruppo di molecole di cannabinoidi posti in diverse aree cellulari in tutto il corpo)
  • Enzimi per la sintesi e il metabolismo dei cannabinoidi/endocannabinoidi

I leganti endogeni sono composti di cannabinoidi prodotti naturalmente dal corpo umano e animale. Questi cannabinoidi prendono il nome di “endocannabinoidi”.

I recettori si trovano nel sistema nervoso centrale e nel sistema immunitario di tutti gli organismi. 

Infine, gli enzimi sono le sostanze responsabili delle reazioni chimiche nell’organismo che consentono la scissione e il metabolizzazione dei cannabinoidi. 

Pertanto, la funzione primaria del ECS (sistema endocannabinoide) è quella di mantenere l’omeostasi, controllando e mantenendo il sistema immunitario, il sistema neurologico e altri organi. Lo fa modulando le sue interazioni con il processo biologico del corpo, attraverso i recettori e le reazioni chimiche. 

Quando il corpo perde il suo equilibrio naturale, esso tende ad ammalarsi e lo stesso vale per gli animali. É qui che entra in gioco il ECS che va a rilasciare endocannabinoidi per aiutare il corpo a ristabilire l’equilibrio, permettendo alla persona o l’animale di reagire al disequilibrio.  

I cani hanno un sistema endocannabinoide?

Diversi articoli di ricerca hanno affermato l’esistenza dell’ ECS nella maggior parte degli animali, compresi i vertebrati e gli invertebrati. 

In breve, l’ECS esiste in tutti i mammiferi, uccelli, rettili, pesci, sanguisughe, ricci di mare, e anche l’idra. 

Quindi sì, i cani hanno un sistema endocannabinoide.

È legale dare al cane l’olio di CBD?

Sì, è legale dare olio di CBD ai cani. La stessa legge che si applica agli esseri umani si applica ai prodotti CBD per cani. Finché l’olio CBD non contiene più dello 0,3% di THC è legale acquistarlo e somministrarlo al cane.  Tuttavia, come per ogni nuovo prodotto introdotto nella dieta del tuo cane, consigliamo di consultare il veterinario prima di somministrare il CBD al tuo amico a quattro zampe.

Che sapore ha l’olio di CBD per cani rispetto all’olio di CBD per umani?

C’è infatti una differenza di gusto tra i prodotti CBD fabbricati specificamente per l’uomo e quelli per i cani. L’olio CBD di alta qualità per cani di solito contiene aromi naturali, come quelli di pollo o carne di manzo. Quando si tratta di CBD per l’uomo, di solito non contiene alcun aroma aggiuntivo. 

A cosa fare attenzione sul mercato CBD

Mentre si somministra il CBD sotto forma di pastiglie, controllare gli ingredienti. Ad esempio, tracce di cioccolato, caffè o uva passa, possono rivelarsi pericolose per i cani. Allo stesso modo, assicurati di acquistare prodotti CBD di alta qualità standard che offrano prodotti puri e sicuri.

Tipi di prodotti con CBD per i cani

Il mercato è pieno di prodotti CBD per cani sotto forma di diversi snacks che si presentano in forme, dimensioni e gusti diversi.

Come proprietario di un animale domestico, la tua responsabilità è quella di controllare la qualità, la fonte della canapa, la sua purezza e gli altri ingredienti del prodotto.

Alcuni dei prodotti CBD per cani sono:

  • Olio CBD per cani con carne di manzo
  • Olio CBD per cani con pollo
  • Bastoncini dentali per cani

Spettro completo, ampio spettro, o isolato (cristalli) – Quale forma di CBD è migliore per i cani?

I prodotti CBD hanno diversi ingredienti. Tuttavia, il requisito più importante per garantire la loro legalità ai sensi della legge, è che siano prodotti derivanti da canapa industriale, contenente meno dello 0,3% di THC.  Per decidere quale combinazione di ingredienti sia la migliore per il cane, bisogna conoscere la differenza tra tutti e 3 i tipi di olio CBD. Ecco uno schema:

Olio CBD ad ampio spettro per cani:

  • Contiene 0,0% di THC psicoattivo
  • Contiene una vasta gamma di cannabinoidi.
  • Può contenere aromi.

Olio CBD a spettro completo per cani:

  • Contiene meno dello 0.3% di THC e tracce di terpeni.
  • Contiene l’intero spettro dei cannabinoidi
  • Può avere un odore e un sapore (amaro)

CBD Isolare / Cristalli per cani:

  • Si presenta sotto forma di polvere
  • Contiene solo CBD isolati e nessun altro cannabinoide

Acquistare CBD per cani

Se volete dare CBD al vostro cane, assicurati di fare una ricerca prima di acquistarlo. È importante fare attenzione alla qualità dell’olio CBD che si acquista.  Assicurarsi che sia effettivamente formulato specificamente per gli animali domestici. 

Attenzione agli ingredienti. Non tutti i prodotti sono fabbricati allo stesso modo. Bisogna cercare un’azienda che utilizzi canapa coltivata biologicamente.

  •  Chiedere i risultati di laboratorio – È sempre un buon segno quando un’azienda mostra i risultati di laboratorio di tutti i suoi prodotti apertamente sul suo sito web o in negozio. 
  • Scegliere prodotti appositi per animali domestici. Molte marche di CBD per animali domestici utilizzano lo stesso olio che vendono per uso umano. La verità è che l’olio CBD per cani non è lo stesso olio CBD per gli esseri umani. C’è una differenza negli ingredienti. 

Quanto olio di CBD devo dare al mio cane? 

1) Per prima cosa, quando si tratta di dosaggio, non c’è una formula uguale per tutti.

Si prende in considerazione alcuni dei seguenti aspetti durante la somministrazione del CBD al cane:

  • Dimensioni del cane e peso
  • Eventuali farmaci somministrati
  • Via di somministrazione del CBD ( orale, transdermica) 

Si consiglia di consultare il veterinario per discutere i risultati attesi dopo l’inizio del dosaggio

2) In secondo luogo, si deve decidere il tipo di prodotto CBD si vuole dare al proprio animale.

  • Il CBD per cani è disponibile sotto forma di olio, bastoncini dentali e molto altro..
  • I bastoncini masticabili e i bastoncini dentali sono disponibili anche nei gusti pet-friendly come manzo e pollo. 
  • Tutti i prodotti CBD devono contenere i dettagli degli ingredienti e le istruzioni per la somministrazione in base al peso del cane. 
  • Allo stesso modo, l’olio di CBD per cani è disponibile in diverse percentuali di CBD.

Per dare un’idea di come potrebbe essere un dosaggio medio, questo corrisponde a 2,5 mg/kg per due volte al giorno per 12 settimane.

Rischi dell’uso di cannabinoidi per i cani

Finora, in questo articolo, ci siamo concentrati sul cannabinoide non psicoattivo CBD e sulla sua applicabilità ai cani. Non abbiamo parlato del THC, il composto psicoattivo del CBD.

Il THC non è tollerato dai cani, quindi potrebbe avere effetti negativi su di loro. Potrebbe essere necessario un intervento medico immediato in caso di eccessiva somministrazione di THC. Per questo motivo, è bene acquistare i prodotti CBD per gli animali domestici da marchi affidabili e con tutte le certificazioni e indicazioni sugli ingredienti. Questo è il motivo per cui la FDA impone linee guida rigide per un’adeguata etichettatura dei prodotti CBD per gli animali domestici.