Tony Reeves

Sottoposto a revisione medica da

Piet Hellemans, DVM
Veterinario e consulente veterinario

Cosa fare per alleviare il dolore al proprio  gatto?

Si dice che i gatti abbiano nove vite. Quindi, come proprietari responsabili di animali domestici, facciamo in modo che il maggior numero di esse sia privo di dolore.

Sia che saltino da un albero alto o da un divano imbottito, i gatti raramente si feriscono. Questo è dovuto alle loro ossa e legamenti altamente flessibili che danno loro un particolare riflesso e li proteggono da incidenti e ferite mortali. 

Tuttavia, i gatti sono inclini a diversi tipi di dolore che cambiano il loro comportamento. A volte, il dolore potrebbe essere la causa principale dell’ansia o dell’aggressività nei gatti. 

Questo post potrebbe aiutare a capire le cause, i segni del dolore e i possibili modi per affrontarli in tempo. 

Quali segni cercare per capire se il tuo gatto  soffre di dolori?

I gatti sono probabilmente tra gli animali domestici più indipendenti. Questo potrebbe essere anche il motivo per cui si comportano in un certo modo per esprimere il loro dolore. 

Nordic Oil
Play. Relax. Repeat.

Conosci NatuPet

Prodotti CBD progettati in modo speficico per gatti e cani. Anche i nostri amici animali meritano il benessere.

82787C01-82C1-48EF-8A46-BFB0759ED992 A N O R D I C O I L C O M P A N Y

Ci sono diversi tipo di dolori, alcuni sono cronici, ma danno meno problemi al livello fisico, altri invece potrebbero essere dolori lievi, ma più fastidiosi e creare maggior disagio a lungo andare. 

Vediamo alcuni dei segnali più comuni che  possono essere un campanello d’allarme  nel caso di un gatto.

  • Si nasconde per lungo tempo in luoghi insoliti 
  • riluttanza a usare la lettiera
  • negligenza nell’auto-pulizia
  • non mostra interesse nell’essere accarezzato o tende a rimanere in disparte
  • mancanza di appetito
  • mancanza di interesse per i giochi preferiti 
  • beve eccessivamente
  • Improvvisa perdita o aumento di peso
  • aumento delle vocalizzazioni, miagolii
  • cambiamento nei ritmi di sonno
  • aumento dell’aggressività dovuta al dolore,
  • frequente tentativo di usare la lettiera, ma mostra segni di dolore o difficoltà nel fare il suo lavoro
  • caduta di pelo insolita, che forma una chiazza sulla pelle

Il dolore nei gatti potrebbe avere diverse cause. Potrebbe essere indice di una malattia o di un’infezione, una carenza, di punture di insetti, l’invecchiamento, un qualche incidente domestico o anche un sovraccarico di stress porta al dolore o al disagio.

Alcune malattie comuni che causano estremo disagio e dolore nei gatti sono:

  • infezione del tratto urinario (UTI)
  • malattie renali
  • calcoli alla vescica 
  • bronchite felina
  • problemi respiratori
  • artrite
  • malassorbimento dei nutrienti 
  • diabete
  • ipertiroidismo

Inoltre, conosci bene il tuo micio? Cosa lo rende felice? Perché si nasconde? Quale dolcetto o gioco può alterare il suo umore? E’ importante conoscere bene le sue abitudini per poter notare più facilmente i piccoli cambiamenti della sua routine da non ignorare.

Perché non posso dare al mio gatto antidolorifici umani?

Gli antidolorifici umani potrebbero essere tossici e fatali nei piccoli animali. La potenza di questi farmaci usati dall’uomo non può essere metabolizzata dagli animali domestici. Specialmente gli oppioidi o i farmaci antidolorifici da banco potrebbero lasciare effetti avversi sui vostri compagni. 

Alcuni proprietari di animali domestici  danno ai loro animali l’aspirina per alleviare il dolore,ma questo dovrebbe essere fatto  molto raramente e solo sotto stretta osservazione medica. I  gatti infatti non metabolizzano l’aspirina e potrebbero incorrere in disturbi di stomaco o altre complicazioni.

Inoltre meglio evitare i farmaci antinfiammatori non steroidei (NSAID) come  l’ibuprofene. Questi potrebbero portare a conseguenze fatali per il tuo amato micio. In generale meglio evitare il fai da te, soprattutto quando si tratta di farmaci.

Cosa fare se il gatto soffre?

Una volta che si è osservato dei cambiamenti nel comportamento del gatto e si è sicuri che il dolore lo stia in qualche modo infastidendo,il primo passo è consultare immediatamente il veterinario. 

Non somministrate ai vostri animali domestici antidolorifici da banco senza aver analizzato le cause del dolore. 

Alcuni veterinari sono aperti a considerare terapie alternative insieme ai metodi tradizionali. Per esempio, la massoterapia, l’agopuntura, la medicina orientale (che affronta il benessere come un flusso continuo di energia). 

Cosa posso dare al mio gatto per alleviare il dolore?

Prima di tutto, bisogna capire cosa sta causando il dolore al tuo gatto. Il veterinario dovrebbe essere in grado di consigliarti su questo e magari insieme potete valutare per terapie alternative gli antidolorifici  classici. 

Alcune erbe come l’erba gatta, il dente di leone, la canapa, le radici di liquirizia e la camomilla sono state utilizzate dai proprietari di animali domestici per alleviare i dolori. 

Inoltre, queste sono disponibili sotto forma di dolcetti e oli che possono essere facilmente somministrati insieme al cibo. 

Ecco altri suggerimenti per alleviare il dolore:

Gatto che soffre a causa dell’artrite

Nei gatti, una corretta alimentazione contribuirà molto a ridurre l’infiammazione cronica e il disagio.

Molti gatti in sovrappeso, per esempio, soffrono di artrite. Dare loro cibo con una densità calorica inferiore e una quantità moderata di proteine può aiutarli a perdere peso mantenendo la massa muscolare e la forza.

L’eccesso  di peso corporeo non solo pone uno sforzo eccessivo sulle articolazioni, ma incoraggia anche l’infiammazione, che è alla base della condizione. Anche gli alimenti e gli integratori che contengono elevate quantità di acidi grassi omega-3, come l’acido docosaesaenoico (DHA), possono aiutare ad alleviare l’irritazione e il disagio delle articolazioni.

Gatto con problemi al tratto urinario ( UTI) 

Il succo di mirtillo è una nota cura casalinga per le infezioni del tratto urinario nei gatti. I segni dell’UTI includono fare troppa o troppo poca pipì, urinare fuori dalla lettiera, e/o provare infiammazione e disagio durante la minzione.

Da notare che non tutti i prodotti a base di mirtillo sono creati uguali, e gli esperti stanno anche discutendo se il succo di mirtillo possa trattare le infezioni del tratto urinario. Tuttavia, è stato dimostrato che può alleviare alcune delle sofferenze del micio nella maggior parte delle situazioni.

Mancanza di vitamine

La carenza di vitamine può causare una varietà di problemi di salute. Le vitamine possono fare miracoli per il tuo gatto, anche se spesso passano inosservate.  Le vitamine possono essere aggiunte al cibo per migliorare la risposta immunitaria naturale del tuo gatto e aiutare a combattere la causa del dolore. Le vitamine per gatti sono generalmente sicure ma, come per ogni cosa, contatta sempre prima il veterinario. È qualche scrupolo in più che qualche dispiacere poi.

Conclusioni

Indipendentemente dalla causa del dolore del tuo gatto, non fare autodiagnosi. Non dare al tuo gatto nemmeno gli antidolorifici destinati al consumo umano. Consulta sempre il tuo veterinario.

Se conosci già il motivo per cui il tuo gatto soffre, ci sono alcuni rimedi casalinghi che puoi provare sotto la guida del tuo veterinario. 

Author

David è il nostro esperto per tutto ciò che riguarda il CBD e i vostri amici a quattro zampe. Gli animali hanno spesso bisogno di attenzioni e cure speciali e questa è la specialità di David, ma è anche un esperto in tutti gli argomenti relativi al CBD, quindi qualunque sia la tua domanda, sarà felice di aiutarti.

Write A Comment